Grandi sogni che si realizzano.
Lo sapevi che in passato le attrezzature da laboratorio come i microscopi servivano solo per l'intrattenimento? Infatti c'era il desiderio di vedere le cose ingrandite e scoprire i dettagli del mondo. Oggi sappiamo che il microscopio è uno dei più importanti strumenti da laboratorio per le scienze, la tecnologia e la medicina. Grazie al settore industriale conosciamo anche un altro strumento ottico: il rifrattometro. Viene utilizzato, ad esempio, per determinare il grado di maturazione del vino o per misurare l'estratto di malto per la birra. Con questo strumento è possibile rilevare anche la concentrazione di olio-acqua in macchine per la lavorazione dei metalli, stabilire la concentrazione di acido in batterie o il punto di congelamento del liquido lavacristalli per la protezione antigelo. A proposito di sogni: entrambi questi strumenti da laboratorio, come li conosciamo oggi, sono stati inventati da Ernst Abbe alla fine del XVIII secolo. Un uomo dalle semplici origini che con questi strumenti ha realizzato moltissimi sogni.