+39 800 844 500 
Privati Aziende

Selezionare un marchio

Ottimizza la tua ricerca
(sono possibili più scelte)

Prezzo netto

Limitare Prezzo netto

-
Marchio
 

Presse per balle

Le presse imballatrici consentono di diminuire gli scarti. Oltre a ridurre cartone, pellicola e carta fino al 95% sono la soluzione ideale per ridurre il volume di qualsiasi tipo di materiale. Il risultato: balle facili da trasportare, camion caricati in modo ottimale e diminuzione di tragitti costosi e inquinanti. Inoltre i rifiuti vengono trasformati in materie prime.
Sono stati trovati 2 articoli
| | |
HSM - Perforacartoni
larghezza di lavoro 415 mm
Iva esclusa
1.505,-
HSM - Perforacartoni
larghezza di lavoro 425 mm
Iva esclusa
a partire da 4.285,-
Sono stati trovati 2 articoli
Presse imballatrici: la soluzione per ogni esigenza.
Smistare, pressare, trasportare, riciclare: bastano questi quattro verbi per riassumere il significato e lo scopo delle presse imballatrici. Ma vogliamo darti anche una descrizione dettagliata: le presse imballatrici sono macchine con cui compattare diversi materiali per trasportarli senza ingombro o per riciclare le materie prime. Possono essere contenitori in plastica o metallo, confezioni in cartone, materiale triturato, pellicole, materiali di fibre, bottiglie in PET e residui di produzione di tutti i tipi. Infatti generalmente questo apparecchio viene chiamato anche pressa per rifiuti. Indipendentemente da come le si chiamino, le presse imballatrici riducono il volume di qualsiasi tipo di materiale fino al 95%, trasformano i rifiuti in materie prime e permettono di risparmiare spazio e denaro. Se nella tua azienda si producono grandi quantità di rifiuti e non hai ancora una pressa imballatrice, è arrivato il momento di fare questo acquisto!

Qual è la pressa imballatrice giusta per te?
Le presse imballatrici possono essere suddivise in due categorie con due diverse caratteristiche: completamente automatiche o semiautomatiche e con legatura verticale o orizzontale. Nelle presse semiautomatiche il materiale viene introdotto manualmente, mentre nei modelli completamente automatici è presente un nastro trasportatore. Lo spazio occupato è corrispondente, quindi una pressa imballatrice automatica è utile specialmente per compattate grandi quantità di rifiuti, come ad esempio in centri di smistamento o di smaltimento. E qual è la differenza tra legatura verticale e orizzontale? È semplice: nelle presse imballatrici verticali il materiale viene pressato dall'alto verso il basso. Queste presse occupano relativamente poco spazio e sono adatte per quantità medio-piccole, come nel settore del commercio al dettaglio o in aziende industriali o logistiche. Le presse imballatrici orizzontali sono invece più basse, ma occupano maggiore spazio. Vengono impiegate principalmente nel commercio all'ingrosso, in tipografie e aziende di smaltimento. E se la nostra gamma di presse imballatrici non ti dovesse bastare, ti offriamo molti altri prodotti speciali per l'officina e l'industria.
Confronta articoli