+39 800 844 500 
Privati Aziende
  Stampa la pagina

La differenza tra camera bianca e ambiente igienico

Conosci la differenza tra camera bianca e ambiente igienico?

 

Spesso conoscere il livello di pulizia e di igiene necessario per le tue aree di lavoro ti permette di risparmiare molto. Ti occorre solo una delimitazione verso le altre zone o è necessaria anche una tecnologia di purificazione per mantenere l'aria pulita? La zona di lavoro deve essere separata mediante ulteriori zone filtro dall'ambiente circostante? Sono domande a cui dovresti rispondere per sapere se hai bisogno di una stanza igienica, un ambiente igienico o una camera bianca.

La differenza tra ambiente igienico e camera bianca può essere stabilita in base alle caratteristiche della tecnologia di aerazione e di filtraggio. Mentre in una camera bianca le particelle d'aria di dimensioni massime di 5 micrometri vengono filtrate mediante una tecnologia di purificazione dell'aria, nell'ambiente igienico possono essere presenti anche particelle con dimensioni superiori a 600 micrometri che non vengono filtrate attraverso l'aria, ma che si appoggiano sul pavimento e sui componenti.

Mentre nella camera bianca la purezza dell'aria viene determinata da contatori di particelle, nell'ambiente igienico è necessario lavare i componenti e analizzare al microscopio gli estratti della soluzione di lavaggio per determinare le dimensioni delle particelle e della “sporcizia”.

 

Anche se quest'ultimo procedimento sembra più complicato, bisogna considerare che l'investimento per le camere bianche può essere più costoso dell'allestimento di ambienti igienici. Determinanti per la spesa sono i sofisticati mobili in acciaio inox e gli elevati costi per l'acquisto e il funzionamento degli impianti per il controllo tecnico dell'aria.

Le aziende che devono ancora allestire i loro ambienti di produzione devono informarsi accuratamente sulla classe di sterilità necessaria per i loro scopi e valutare se allestire una camera bianca o un ambiente igienico. Dalla seguente tabella puoi farti un'idea di come sono strutturate le zone igieniche, gli ambienti igienici e le camere bianche.

I livelli di igiene

Livello di igiene 0 Processi di lavoro che potenzialmente potrebbero essere separati ma che avvengono comunque nella stessa area.
Nessuna attrezzatura per l'igiene. Tecnologia di purificazione dell'aria non necessaria.

Nessuna denominazione
Nessun area delimitata
Livello di igiene 1

Delimitazione
I processi di lavoro vengono delimitati dagli altri settori mediante marcature a terra, cortine a strisce o pareti divisorie. In quest'area delimitata l'igiene è importante, le persone e i materiali che vi entrano devono sottostare alle regole d'igiene. Non viene utilizzata una tecnologia di purificazione dell'aria.

Denominazione zona igienica
Zona delimitata, liberamente accessibile
Livello di igiene 2

Delimitazione chiusa
I processi di lavoro avvengono in aree delimitate strutturalmente o in edifici che devono rispettare importanti linee guida sull'igiene. a cui devono sottostare anche le persone e i materiali che entrano nella stanza. Non viene utilizzata una tecnologia di purificazione dell'aria.

Denominazione ambiente igienico
Zona delimitata, chiusa
Livello di igiene 3

Delimitazione chiusa con zone filtro e tecnologia di purificazione dell'aria
I processi di lavoro avvengono in aree delimitate strutturalmente o in edifici che devono rispettare importanti linee guida sull'igiene, così come le persone e i materiali che entrano nella stanza passando per le zone filtro. Mediante la tecnologia di purificazione le particelle vengono filtrate dall'aria.

Denominazione camera bianca
Aree con zone filtro e filtri dell'aria

 

(in base ai contenuti del volume 19 parte 2 del VDA)

Utile sistema di indirizzamento dei clienti verso i prodotti cercati

Esempi d'impiego Sulla pagina degli articoli per camera bianca e per ambiente igienico trovi dei consigli per l'uso. Qui puoi capire subito se il prodotto è adatto a settori igienici, ambienti igienici e camere bianche.

I nostri prodotti top consigliati
QUIPO - Banco da lavoro per carichi pesanti
con piano di lavoro in multiplex
Iva esclusa
a partire da 319,-
QUIPO - Banco da lavoro per carichi pesanti
con piano di lavoro in lamiera d'acciaio
Iva esclusa
a partire da 269,-
Iva esclusa
1.375,-
Tavolo da lavoro in acciaio inox
alt. x prof. 900 x 800 mm
Iva esclusa
a partire da 659,-
Iva esclusa
719,-
Iva esclusa
589,-
Parete forata in acciaio inox
per il montaggio sulla postazione di lavoro modulare in acciaio inox
Iva esclusa
a partire da 109,-
Presa multipla
a sei posizioni, alloggiamento di alluminio
Iva esclusa
a partire da 115,-
Cassettiera sottopiano
per sistema modulare in acciaio inox
Iva esclusa
1.825,-
Armadietto con ante a battente sottopiano
per sistema modulare in acciaio inox
Iva esclusa
789,-
torna ad inizio pagina
Possono interessarti anche queste categorie

VUOI PASSARE ALLA VERSIONE MOBILE?

Il sito web di KAISER+KRAFT è disponibile anche in una nuova versione mobile costantemente aggiornata.
Prova la versione mobile
Confronta articoli