Lavapezzi a ultrasuoni

Gli ultrasuoni non sono visibili, udibili o toccabili. I risultati di pulizia dei pulitori a ultrasuoni di alta qualità invece lo sono. Rompete la barriera acustica per lo sporco ostinato!

Nella categoria Lavapezzi a ultrasuoni offriamo i prodotti dei seguenti marchi di qualità: Elma.

Marchio
Tipo di prodotto
Prezzo lordo
1206
1206
23424
23424
-
Rilevante
Numero articolo: 29

Pulitori a ultrasuoni: con slancio per risultati di pulizia perfetti



Sfregare e grattare all'infinito? Potete risparmiarvelo! I pulitori a ultrasuoni professionali per l'industria e il commercio rimuovono anche i depositi e i rivestimenti più ostinati, anche negli angoli più piccoli e nelle forme più complicate. Cosa devi fare? Nulla, se non inserire il pezzo, avviare il pulitore a ultrasuoni e attendere.




Come funzionano i pulitori a ultrasuoni?



Un pulitore a ultrasuoni è l'alternativa più delicata alla levigatrice. Invece della carta vetrata e dell'abrasione elettrica, qui vengono utilizzate le onde sonore. Fanno vibrare il fluido acqua. Le bolle d'acqua (cavitazione) sono generate da sovrapressione e sottopressione. Queste bolle scoppiano con un rilascio di energia elevata e in pratica fanno esplodere lo sporco dai pezzi da pulire.




Quali sono i vantaggi dei pulitori con gli ultrasuoni?



Le ''esplosioni'' di dimensioni microscopiche sono accompagnate dai cosiddetti microgetti, un getto d'acqua focalizzato in formato miniaturizzato. Simili a un'idropulitrice, soffiano via le particelle di sporco dal pezzo.



Grazie a questa funzione, i lavapezzi a ultrasuoni hanno dimostrato più volte la loro efficacia, sia in ambito privato sia nella pulizia industriale:



  • Rimuovono i depositi su componenti con superfici rigide e complesse.

  • Raggiungono gli angoli, le curve e le scanalature di minime dimensioni.

  • Non è necessario alcun prodotto chimico anche per vernici, oli e grassi essiccati.

  • È inoltre possibile rimuovere completamente la ruggine.

  • Agiscono delicatamente sul pezzo da pulire.

  • Si puliscono automaticamente dopo un periodo di pulizia prestabilito.

  • I pezzi possono essere trattati direttamente dopo la pulizia.



Per quali applicazioni sono adatti i pulitori a ultrasuoni?



I pulitori a ultrasuoni in formato utente finale sono progettati in particolare per gioielli e orologi. Tuttavia, i dispositivi industriali non sono richiesti solo come lavaminuteria per i metalli preziosi. Nelle officine e nella produzione, sono indispensabili per la pulizia in profondità di carburatori, iniettori e assemblaggi di ogni tipo. Sono anche adatti per la manutenzione di filtri, alberi o pompe.



Per ulteriori informazioni sul tema della pulizia della minuteria, consigliamo la nostra guida per i lavaminuteria.




A cosa devo fare attenzione quando acquisto un pulitore a ultrasuoni?



  1. La frequenza determina la dimensione delle bolle. La potenza ultrasonica a 25 kHz è ideale per la pre-pulizia, mentre la potenza a 45 kHz produce le bolle più fini per una pulizia finale in profondità. I pulitori a ultrasuoni sono disponibili in modelli con potenza ultrasonica fissa tra 35 e 40 kHz o in modelli con potenza regolabile tra 25 e 45 kHz. Per una pulizia ancora più rapida, questi modelli sono dotati di funzioni a impulsi attivabili.

  2. La capacità deve essere progettata per le dimensioni dei componenti di uso comune. I dispositivi compatti con vasche da 10 litri circa sono letteralmente dei lavaminuteria. I dispositivi di grandi dimensioni, con un volume fino a 97 litri, possono contenere molti assemblaggi e pezzi. Al momento dell'acquisto, vi consigliamo di calcolare con un'approssimazione per eccesso.

  3. Grazie ai timer e al riscaldamento regolabile, è possibile adattare la potenza di pulizia al pezzo. Più fini sono le possibilità di regolazione, più delicata risulta essere la pulizia degli assemblaggi. Tutte le versioni sono dotate di elementi come il corpo in acciaio inox antigocciolamento, dispositivi di scarico e opzioni di trasporto.



Quale detergente concentrato è consigliato per i lavapezzi a ultrasuoni?



I detergenti industriali per i pulitori a ultrasuoni non solo favoriscono una pulizia rapida e in profondità nel dispositivo. Ad esempio, emulsionano l'olio pulito nel bagno d'acqua in modo da poter rimuovere il pezzo pulito. Anche i detergenti concentrati per lavapezzi a ultrasuoni sono a rendimento elevato e sono progettati per temperature di applicazione più elevate.



Non solo si risparmiano costi, ma si riduce anche il consumo di coadiuvanti chimici. Al momento dell'acquisto, prestare attenzione alla formulazione. Da KAISER+KRAFT è possibile scegliere tra prodotti specifici forti e prodotti generici delicati a base biologica. Per sapere se un liquido detergente è adatto ai pulitori a ultrasuoni, basta leggere la denominazione e la scheda tecnica del prodotto. Utilizzare solo questi prodotti per garantire risultati perfetti senza danni.