Indietro
Guida ai prodotti per ufficio

Ecco scegliere il distruggidocumenti giusto

Materiale da tagliare, potenza di taglio, classe di protezione, classe di sicurezza, capacità di raccolta… La vasta gamma di prodotti, le diverse funzioni e le numerose caratteristiche possono rendere difficile la scelta del distruggidocumenti giusto! I documenti non sono tutti uguali e con l'introduzione del RGPD, il nuovo regolamento generale UE, la protezione dei dati una priorità per la maggior parte delle aziende.

Ma per fortuna ci siamo noi! Abbiamo la soluzione per te: le nostre domande e risposte sull'implementazione del regolamento RGPD, con informazioni di base e suggerimenti. In questa guida all'acquisto ti spiegheremo i criteri da seguire per scegliere il distruggidocumenti giusto: 1) ambiente di lavoro, 2) classi di protezione e di sicurezza e 3) potenza. Iniziamo!

1. Dove viene utilizzato il distruggidocumenti?

Iniziamo con la capacità di raccolta: definisce quante striscioline e pezzetti di carta può contenere il distruggidocumenti. Di conseguenza più persone utilizzano il dispositivo, maggiore dovrà essere la capacità di raccolta! Di seguito alcuni esempi degli impieghi più comuni.

Ufficio

  • Per 1 - 3 persone
  • Capacità di raccolta fino a 25 litri
  • Utilizzo direttamente sul posto di lavoro, per piccoli uffici o per uso privato
  • Impiego occasionale

Reparto

  • Per 4 - 8 persone
  • Capacità di raccolta fino a 85 litri
  • Impiego regolare

Ufficio di grandi dimensioni

  • Per 9 persone o più
  • Capacità di raccolta a partire da 86 litri
  • Per uffici di grandi dimensioni o per un intero piano
  • Impiego intensivo

Industria

  • Capacità di raccolta 290 l
  • Ideali anche per distruggere supporti dati digitali
  • Per impiego intensivo

2. Qual è il livello di riservatezza dei documenti che desideri distruggere?

Classi di protezione e classi di sicurezza: entrambe si riferiscono al livello di riservatezza dei documenti che devi distruggere. Per documenti non importanti è sufficiente un distruggidocumenti di base, mentre per gli i documenti direzionali e amministrativi di importanza strategica è meglio una versione professionale!

2.1 Classi di protezione

Classe di protezione 1: protezione normale per dati interni
Per informazioni destinate e accessibili a tutti gli utenti. Una lettura non autorizzata avrebbe effetti negativi limitati sull'impresa. Deve essere garantita la protezione di dati personali. Esempi: corrispondenza non rilevante ai fini del know-how, cataloghi, pubblicità non indirizzata, annotazioni.

Classe di protezione 2: protezione maggiore per dati riservati
Per informazioni limitate a un piccolo gruppo di utenti. L'inoltro ingiustificato a terzi avrebbe effetti considerevoli sull'impresa e potrebbe contravvenire a obblighi contrattuali o a leggi. La protezione di dati personali deve rispondere a requisiti elevati. Esempi: corrispondenza rilevante ai fini del know-how come offerte, richieste, promemoria, documenti, informazioni personali.

Classe di protezione 3: protezione molto elevata per dati particolarmente riservati e segreti
Per informazioni con autorizzazione all'accesso limitata per un piccolo e, soprattutto conosciuto, gruppo di utenti. Un inoltro non autorizzato avrebbe seri effetti negativi per l'impresa, tali da minacciare la sua e contravverrebbe inoltre a segreti professionali, a contratti e a leggi. Deve essere garantita senza limiti la protezione di dati personali. Esempi: documentazione di gestione amministrativa, documenti di ricerca e sviluppo, dati finanziari, documenti segreti.

2.2 Classi di sicurezza

Le classi di sicurezza dei distruggidocumenti dipendono principalmente dai diversi tipi di taglio: più piccola è la larghezza delle strisce o la dimensione delle particelle, maggiore è la classe di sicurezza.

Taglio a strisce

  • Sminuzza i documenti tagliandoli in strisce.
  • Utilizzato principalmente in dispositivi entry-level.
  • Massima classe di sicurezza raggiunta: 2.

Taglio incrociato

  • Soddisfa la classe di sicurezza 3.
  • Ideale per rendere irriconoscibili i dati sensibili.

Taglio incrociato

  • Soddisfa la classe di sicurezza 4 e superiore (taglio a microparticelle).
  • La soluzione migliore per rendere irriconoscibili per sempre dati sensibili.

Classe di sicurezza P-1

  • Dati generali
  • Riproduzione possibile con poco sforzo
Classi di sicurezza dei distruggidocumenti wt$

Classe di sicurezza P-2

  • Dati interni
  • Riproduzione possibile con particolare sforzo
Classi di sicurezza dei distruggidocumenti wt$

Classe di sicurezza P-3

  • Dati sensibili
  • Riproduzione possibile con notevole sforzo
Classi di sicurezza dei distruggidocumenti wt$

Classe di sicurezza P-4

  • Dati particolarmente sensibili
  • Riproduzione possibile solo con sforzo eccezionale
Classi di sicurezza dei distruggidocumenti wt$

Classe di sicurezza P-5

  • Dati da mantenere riservati
  • Riproduzione possibile solo con metodi discutibili
Classi di sicurezza dei distruggidocumenti wt$

Classe di sicurezza P-6

  • Dati riservati di alta sicurezza
  • Riproduzione tecnica non possibile
Classi di sicurezza dei distruggidocumenti wt$

Classe di sicurezza P-7

  • Dati molto riservati di alta sicurezza
  • Riproduzione esclusa
Classi di sicurezza dei distruggidocumenti wt$

Indicazioni importanti

In caso di dati con diverse classi di sicurezza, si raccomanda di separarli adeguatamente prima di distruggerli. Se ciò non fosse possibile, devono essere distrutti in modo accurato e uniforme secondo la classe di sicurezza più elevata, al fine di ridurre al minimo il rischio di una distruzione inadeguata. In caso di dubbio, scegli una classe di protezione e di sicurezza maggiore!

Solo i distruggidocumenti con taglio a particelle e classe di sicurezza 4 o maggiore soddisfano i requisiti imposti dal nuovo regolamento RGPD per la protezione dei dati personali. Trovi maggiori informazioni nelle nostre domande e risposte sull'implementazione del regolamento RGPD.

2.3 Assegnazione delle classi di protezione alle classi di sicurezza

L'assegnazione delle tre classi di protezione alle classi di sicurezza può essere effettuata con la seguente tabella:

  • Classe di protezione 1: classe di sicurezza 1 (*), 2, 3, 4 (**), 5 (**), 6 (**), 7 (**)
  • Classe di protezione 2: classe di sicurezza 3, 4, 5, 6 (**), 7 (**)
  • Classe di protezione 3: classe di sicurezza 4, 5, 6, 7

(*) Questa combinazione non è applicabile per dati personali.

(**) Una classe di sicurezza maggiore soddisfa meglio la classe di protezione.

3. Quanto deve essere potente il tuo distruggidocumenti?

Oltre alla capacità di raccolta e alla dimensione di taglio, i distruggidocumenti possono essere classificati anche in base al numero di fogli che possono sminuzzare contemporaneamente. I dati si riferiscono sempre a un foglio standard UNI A4 di 80 g/m². Il nostro assortimento comprende diversi modelli in grado di distruggere da quattro a oltre 60 fogli contemporaneamente: per scegliere il modello adatto alle tue esigenze, basta che pensi a quanti documenti devi distruggere in media e a quanto tempo vuoi impiegarci.

Il risultato di questi 3 caratteristiche? La nostra funzione di ricerca prodotti!

Ora che conosci i criteri più importanti per la scelta di un distruggidocumenti, ti basta cliccare sulla nostra funzione di ricerca prodotti e rispondere a tre brevi domande sulle caratteristiche del dispositivo che cerchi. Abbiamo strutturato la nostra gamma di distruggidocumenti in modo tale da offrirti modelli adatti a tutte le combinazioni di risposta!

Altre funzioni e criteri di scelta

Classificazioni dei materiali e dei tipi di supporto dati

I distruggidocumenti sono idonei per distruggere anche altro tipo di materiale. Di seguito un elenco dei materiali che possono essere distrutti. Ogni classe di materiale è indicata da una lettera seguita dalla relativa classe di sicurezza: per esempio P4 oppure O3. Questa sigla ti consente di determinare immediatamente per quale applicazione è adatto il rispettivo modello.

  • P Documenti cartacei
  • F Informazioni su formati ridotti, come pellicole, microschede ecc.
  • O Supporti dati ottici come CD, DVD, Blu-ray ecc.
  • T Supporti dati magnetici come floppy disk, tessere, nastri magnetici, cassette ecc.
  • H Dischi rigidi con supporti dati magnetici, laptop e dischi rigidi esterni
  • E Supporti dati elettronici come chiavette, drive e telefoni cellulari

Consiglio: i filtri disponibili nell'area a sinistra del nostro assortimento di distruggidocumenti ti consentono di limitare la ricerca a “Materiale da tagliare”, come “Carte di credito” oppure “CD / DVD”.

Autofeed

Con il sistema autofeed, premendo unicamente il tasto avvio, potrai sminuzzare pile di carta. Il dispositivo preleva automaticamente una dopo l'altra le pile di carta e le sminuzza, così tu potrai dedicarti a cose più utili.

Funzioni aggiuntive come riconoscimento degli elementi in metallo e protezione antisurriscaldamento

Alcuni distruggidocumenti dispongono di speciali funzioni aggiuntive che per agevolare il funzionamento. Tra queste, ad esempio, un oliatore automatico esterno, che mantiene scorrevoli i cilindri di taglio garantendo prestazioni costantemente elevate, oppure una taglierina OMDD, che tritura in particelle piccolissime (2 x 2 mm) supporti come CD/DVD, carte clienti, carte di credito e floppy disk. Anche la protezione antisurriscaldamento automatica può essere utile, soprattutto se si usa il distruggidocumenti frequentemente tenuto conto, la maggior parte dei modelli non è adatta per un impiego intensivo. I Grazie a questa funzione , i dispositivi di alta qualità, segnalano quanti documenti si possono ancora sminuzzare o quanto tempo si deve attendere per permettere al distruggidocumenti di raffreddarsi.

Anche il riconoscimento degli elementi in metallo è una funzione molto pratica: se dovessi dimenticare una graffetta, il dispositivo si arresta per permetterti di rimuoverla.

I nostri migliori prodotti di questa guida all'acquisto
Rilevante
Numero articolo: 50
Le nostre migliori categorie di questa guida all'acquisto